Centro storico - San Felice Circeo

Piazza Vittorio Veneto, 59 San Felice Circeo (LT)

Il nucleo storico di San Felice Circeo sorge a circa 100 metri sul livello del mare lungo il versante orientale del Promontorio del Circeo. L’abitato ha carattere medievale e conserva in parte l’originaria cinta muraria che poggia in larga misura sulla cinta ciclopica di VI sec. a.C. Nella piazza principale troneggia la Torre dei Templari (XIII sec.) sulla quale, ai primi dell’ottocento, è stato istallato l’orologio proveniente dal portone d’ingresso del palazzo baronale. Quest’ultimo, sito sul lato destro della piazza, fu costruito nel XIV secolo dalla famiglia Caetani e oggi ospita gli uffici del Municipio. Dal suo cortile si accede alla torre, recentemente ristrutturata, che ospita un servizio di informazioni, di una mostra di sintesi dei valori ambientali e culturali del Parco Nazionale del Circeo e, al primo piano, la Mostra permanente Homo sapiens et Habitat, una raccolta di testimonianze dell’epoca preistorica provenienti dal litorale pontino. Sulla piazza affaccia anche la Chiesa parrocchiale, con l'esposizione permanente della Sacra Sindone nei locali attigui.

Futouring Lazio

Il nucleo storico di San Felice Circeo sorge a circa 100 metri sul livello del mare lungo il versante orientale del Promontorio del Circeo. L’abitato ha carattere medievale e conserva in parte l’originaria cinta muraria che poggia in larga misura sulla cinta ciclopica di VI sec. a.C. Nella piazza principale troneggia la Torre dei Templari (XIII sec.) sulla quale, ai primi dell’ottocento, è stato istallato l’orologio proveniente dal portone d’ingresso del palazzo baronale. Quest’ultimo, sito sul lato destro della piazza, fu costruito nel XIV secolo dalla famiglia Caetani e oggi ospita gli uffici del Municipio. Dal suo cortile si accede alla torre, recentemente ristrutturata, che ospita un servizio di informazioni, di una mostra di sintesi dei valori ambientali e culturali del Parco Nazionale del Circeo e, al primo piano, la Mostra permanente Homo sapiens et Habitat, una raccolta di testimonianze dell’epoca preistorica provenienti dal litorale pontino. Sulla piazza affaccia anche la Chiesa parrocchiale, con l'esposizione permanente della Sacra Sindone nei locali attigui.

Futouring Lazio

41.233376,13.088649,17

Il nucleo storico di San Felice Circeo sorge a circa 100 metri sul livello del mare lungo il versante orientale del Promontorio del Circeo. L’abitato ha carattere medievale e conserva in parte l’originaria cinta muraria che poggia in larga misura sulla cinta ciclopica di VI sec. a.C. Nella piazza principale troneggia la Torre dei Templari (XIII sec.) sulla quale, ai primi dell’ottocento, è stato istallato l’orologio proveniente dal portone d’ingresso del palazzo baronale. Quest’ultimo, sito sul lato destro della piazza, fu costruito nel XIV secolo dalla famiglia Caetani e oggi ospita gli uffici del Municipio. Dal suo cortile si accede alla torre, recentemente ristrutturata, che ospita un servizio di informazioni, di una mostra di sintesi dei valori ambientali e culturali del Parco Nazionale del Circeo e, al primo piano, la Mostra permanente Homo sapiens et Habitat, una raccolta di testimonianze dell’epoca preistorica provenienti dal litorale pontino. Sulla piazza affaccia anche la Chiesa parrocchiale, con l'esposizione permanente della Sacra Sindone nei locali attigui.

Futouring Lazio

itinerari che contengono questo punto di interesse