Chiesa di Santa Maria della Concezione dei Cappuccini

Via Vittorio Veneto 27, Roma
0642014995

La chiesa, detta dei Cappuccini, venne eretta nel 1626-30 su progetto di Antonio Felice Casoni. Nel convento si conservano il *S. Francesco di Caravaggio (1603) e il Nazareno di Palma il Giovane. L'interno è a navata unica, con cinque cappelle intercomunicanti, presbiterio e profondo coro. Fra le opere, nella 1ª cappella destra un *S. Michele arcangelo di Guido Reni (c. 1635) e, alla parete sin., Cristo deriso di Gherardo Delle Notti; nella 2ª una Natività di Giovanni Lanfranco (c. 1632); nella 3ª, S. Francesco stigmatizzato del Domenichino (sua anche la Morte del santo alla parete sin.); nella 2ª cappella sinistra S. Felice da Cantalice di Alessandro Turchi (il sottostante sarcofago del sec. III contiene le spoglie del santo); nella 1ª Anania ridà la vista a S. Paolo di Pietro da Cortona (c. 1631). Contiguo alla chiesa è il cimitero dei Cappuccini, le cui cinque cappelle sono interamente decorate e 'arredate' con i resti di c. 4000 frati morti tra il 1528 e il 1870.

ORARI:

Cripta dei Cappuccini: mattina dalle 09:00 alle 12:00; pomeriggio dalle 15:00 alle 18:00; Giovedì chiuso
Museo: tutti i giorni dalle ore 9:00 alle ore 19:00 (ultimo ingresso ore 18:30)

La chiesa

La chiesa, detta dei Cappuccini, venne eretta nel 1626-30 su progetto di Antonio Felice Casoni. Nel convento si conservano il *S. Francesco di Caravaggio (1603) e il Nazareno di Palma il Giovane. L'interno è a navata unica, con cinque cappelle intercomunicanti, presbiterio e profondo coro. Fra le opere, nella 1ª cappella destra un *S. Michele arcangelo di Guido Reni (c. 1635) e, alla parete sin., Cristo deriso di Gherardo Delle Notti; nella 2ª una Natività di Giovanni Lanfranco (c. 1632); nella 3ª, S. Francesco stigmatizzato del Domenichino (sua anche la Morte del santo alla parete sin.); nella 2ª cappella sinistra S. Felice da Cantalice di Alessandro Turchi (il sottostante sarcofago del sec. III contiene le spoglie del santo); nella 1ª Anania ridà la vista a S. Paolo di Pietro da Cortona (c. 1631). Contiguo alla chiesa è il cimitero dei Cappuccini, le cui cinque cappelle sono interamente decorate e 'arredate' con i resti di c. 4000 frati morti tra il 1528 e il 1870.

ORARI:

Cripta dei Cappuccini: mattina dalle 09:00 alle 12:00; pomeriggio dalle 15:00 alle 18:00; Giovedì chiuso
Museo: tutti i giorni dalle ore 9:00 alle ore 19:00 (ultimo ingresso ore 18:30)

41.9048085,12.488373599999932,15

La chiesa, detta dei Cappuccini, venne eretta nel 1626-30 su progetto di Antonio Felice Casoni. Nel convento si conservano il *S. Francesco di Caravaggio (1603) e il Nazareno di Palma il Giovane. L'interno è a navata unica, con cinque cappelle intercomunicanti, presbiterio e profondo coro. Fra le opere, nella 1ª cappella destra un *S. Michele arcangelo di Guido Reni (c. 1635) e, alla parete sin., Cristo deriso di Gherardo Delle Notti; nella 2ª una Natività di Giovanni Lanfranco (c. 1632); nella 3ª, S. Francesco stigmatizzato del Domenichino (sua anche la Morte del santo alla parete sin.); nella 2ª cappella sinistra S. Felice da Cantalice di Alessandro Turchi (il sottostante sarcofago del sec. III contiene le spoglie del santo); nella 1ª Anania ridà la vista a S. Paolo di Pietro da Cortona (c. 1631). Contiguo alla chiesa è il cimitero dei Cappuccini, le cui cinque cappelle sono interamente decorate e 'arredate' con i resti di c. 4000 frati morti tra il 1528 e il 1870.

ORARI:

Cripta dei Cappuccini: mattina dalle 09:00 alle 12:00; pomeriggio dalle 15:00 alle 18:00; Giovedì chiuso
Museo: tutti i giorni dalle ore 9:00 alle ore 19:00 (ultimo ingresso ore 18:30)

itinerari che contengono questo punto di interesse