Fontana di Sant’Andrea della Valle

Piazza S. Andrea della Valle, Roma

La fontana che è attualmente al centro della Piazza S. Andrea della Valle, progettata probabilmente da Carlo Maderno nel 1614 su incarico di papa Paolo V (Camillo Borghese 1605-1621), era originariamente collocata in Piazza Scossacavalli in Borgo, presso il palazzo del cardinale Scipione Borghese. La fontana, a vasca composita con pianta quadrata e archi di cerchio sui lati, alimentata dall’acquedotto Traiano Paolo, fu la prima fontana pubblica dell’area. Il basso e largo catino marmoreo circolare poggiava sul balaustro decorato con aquila e drago, emblemi araldici della famiglia Borghese.

A seguito delle demolizioni della spina di Borgo tra il 1941 e il 1945 la fontana venne definitivamente rimossa per essere poi rimontata in piazza S. Andrea della Valle dopo alterne vicende nel 1958.

La vasca superiore, andata dispersa, fu sostituita da un elemento moderno.

Futouring Lazio

La fontana che è attualmente al centro della Piazza S. Andrea della Valle, progettata probabilmente da Carlo Maderno nel 1614 su incarico di papa Paolo V (Camillo Borghese 1605-1621), era originariamente collocata in Piazza Scossacavalli in Borgo, presso il palazzo del cardinale Scipione Borghese. La fontana, a vasca composita con pianta quadrata e archi di cerchio sui lati, alimentata dall’acquedotto Traiano Paolo, fu la prima fontana pubblica dell’area. Il basso e largo catino marmoreo circolare poggiava sul balaustro decorato con aquila e drago, emblemi araldici della famiglia Borghese.

A seguito delle demolizioni della spina di Borgo tra il 1941 e il 1945 la fontana venne definitivamente rimossa per essere poi rimontata in piazza S. Andrea della Valle dopo alterne vicende nel 1958.

La vasca superiore, andata dispersa, fu sostituita da un elemento moderno.

Futouring Lazio

41.8962192,12.474348200000009,17

La fontana che è attualmente al centro della Piazza S. Andrea della Valle, progettata probabilmente da Carlo Maderno nel 1614 su incarico di papa Paolo V (Camillo Borghese 1605-1621), era originariamente collocata in Piazza Scossacavalli in Borgo, presso il palazzo del cardinale Scipione Borghese. La fontana, a vasca composita con pianta quadrata e archi di cerchio sui lati, alimentata dall’acquedotto Traiano Paolo, fu la prima fontana pubblica dell’area. Il basso e largo catino marmoreo circolare poggiava sul balaustro decorato con aquila e drago, emblemi araldici della famiglia Borghese.

A seguito delle demolizioni della spina di Borgo tra il 1941 e il 1945 la fontana venne definitivamente rimossa per essere poi rimontata in piazza S. Andrea della Valle dopo alterne vicende nel 1958.

La vasca superiore, andata dispersa, fu sostituita da un elemento moderno.

Futouring Lazio

itinerari che contengono questo punto di interesse

Nei pressi

  • Bistrot

    I vicini bistrot

    Via di Torre Argentina, 70, Roma