Monte Compatri e Colonna

Monte Còmpatri si trova sui Colli Albani, nell'area dei Castelli Romani. Sorge su di una collina di origine vulcanica formata prevalentemente di tufo.

I suoi abitanti sono chiamati monticiani. Il nome del paese si dice venga dal latino "computator", da cui deriva anche il francese e inglese "computer". Il Monte Calcolatore, ovvero, il Monte Intelligente.

Colonna è il più piccolo dei Castelli Romani, sorge anch'esso su una collina vulcanica.

Il Palazzo baronale, ubicato sulla sommità della collina, venne costruito dalla famiglia Colonna nel XVI secolo, sull'antico castrum romano.

Negli anni fra il 1953 ed il 1956 è stato costruito un serbatoio idrico, chiamato dagli abitanti di Colonna "il dindarolo"; questo rende caratteristica l'immagine del paese da qualunque strada vi si arrivi.

Monte Còmpatri si trova sui Colli Albani, nell'area dei Castelli Romani. Sorge su di una collina di origine vulcanica formata prevalentemente di tufo.

I suoi abitanti sono chiamati monticiani. Il nome del paese si dice venga dal latino "computator", da cui deriva anche il francese e inglese "computer". Il Monte Calcolatore, ovvero, il Monte Intelligente.

Colonna è il più piccolo dei Castelli Romani, sorge anch'esso su una collina vulcanica.

Il Palazzo baronale, ubicato sulla sommità della collina, venne costruito dalla famiglia Colonna nel XVI secolo, sull'antico castrum romano.

Negli anni fra il 1953 ed il 1956 è stato costruito un serbatoio idrico, chiamato dagli abitanti di Colonna "il dindarolo"; questo rende caratteristica l'immagine del paese da qualunque strada vi si arrivi.

41.8083337,12.737087100000053,13

Monte Còmpatri si trova sui Colli Albani, nell'area dei Castelli Romani. Sorge su di una collina di origine vulcanica formata prevalentemente di tufo.

I suoi abitanti sono chiamati monticiani. Il nome del paese si dice venga dal latino "computator", da cui deriva anche il francese e inglese "computer". Il Monte Calcolatore, ovvero, il Monte Intelligente.

Colonna è il più piccolo dei Castelli Romani, sorge anch'esso su una collina vulcanica.

Il Palazzo baronale, ubicato sulla sommità della collina, venne costruito dalla famiglia Colonna nel XVI secolo, sull'antico castrum romano.

Negli anni fra il 1953 ed il 1956 è stato costruito un serbatoio idrico, chiamato dagli abitanti di Colonna "il dindarolo"; questo rende caratteristica l'immagine del paese da qualunque strada vi si arrivi.

itinerari che contengono questo punto di interesse