Villa Gregoriana - Tivoli

Villa Gregoriana, Tivoli RM
0774332650

Villa Gregoriana, situata nella cittadina di Tivoli, è uno splendido e affascinante parco naturalistico di grande valore storico nella valle scoscesa del fiume Aniene.

Collocata ai piedi dell’acropoli, dominata da due templi del III-II sec. a.C., fu allestita nel 1834 sotto Papa Gregorio XVI, dopo la deviazione dell’Aniene, che portò all’assetto attuale della “grande cascata”. La presenza di emergenze archeologiche, vestigia di varie epoche, eccezionali elementi naturali, grotte e scorci panoramici ne fanno un parco di grande valore ambientale, storico e artistico.

A partire dal 12 maggio 2005, grazie all’intervento del FAI, la Villa è aperta a tutto il pubblico interessato a godere delle sue meraviglie.

Villa Gregoriana, situata nella cittadina di Tivoli, è uno splendido e affascinante parco naturalistico di grande valore storico nella valle scoscesa del fiume Aniene.

Collocata ai piedi dell’acropoli, dominata da due templi del III-II sec. a.C., fu allestita nel 1834 sotto Papa Gregorio XVI, dopo la deviazione dell’Aniene, che portò all’assetto attuale della “grande cascata”. La presenza di emergenze archeologiche, vestigia di varie epoche, eccezionali elementi naturali, grotte e scorci panoramici ne fanno un parco di grande valore ambientale, storico e artistico.

A partire dal 12 maggio 2005, grazie all’intervento del FAI, la Villa è aperta a tutto il pubblico interessato a godere delle sue meraviglie.

41.9654187,12.801786300000003,13

Villa Gregoriana, situata nella cittadina di Tivoli, è uno splendido e affascinante parco naturalistico di grande valore storico nella valle scoscesa del fiume Aniene.

Collocata ai piedi dell’acropoli, dominata da due templi del III-II sec. a.C., fu allestita nel 1834 sotto Papa Gregorio XVI, dopo la deviazione dell’Aniene, che portò all’assetto attuale della “grande cascata”. La presenza di emergenze archeologiche, vestigia di varie epoche, eccezionali elementi naturali, grotte e scorci panoramici ne fanno un parco di grande valore ambientale, storico e artistico.

A partire dal 12 maggio 2005, grazie all’intervento del FAI, la Villa è aperta a tutto il pubblico interessato a godere delle sue meraviglie.

itinerari che contengono questo punto di interesse